Come insegnare al gatto a fare i bisogni nella lettiera

Se hai un gatto, sai che sono notoriamente schizzinosi su dove vanno in bagno. I gatti sono animali generalmente molto puliti e che si prendono cura della propria igiene, lavandosi molto spesso e lamentandosi qualora qualcosa possa mettere in pericolo la loro salute.

Qualora non si comportassero in questo modo, il loro comportamento potrebbe diventare un problema per i proprietari di animali che non vogliono che la loro casa puzzi come una latrina!

Per fortuna, delle buone lettiere e la santa pazienza corrono incontro ai nostri bisogni e possono risolvere quasi ogni problema. I gatti sono animali intelligenti, che apprendono immediatamente ad usare la lettiera e qualora non lo facessero, basta spesso un piccolo rinforzo positivo per convincerli ad usarla.


Come educare il gatto ad usare la lettiera?

Se hai un gatto, è molto probabile che lui o lei abbia fatto i tuoi amati “bisognini felini” da qualche parte sulla tua moquette o sul tuo pavimento, più di una volta nel corso della storia (eh si, ci sono passato anche io).

Ma quanto conosciamo veramente questi amici pelosi in questa loro strana abitudine?

I gatti sono animali che tendono ad abituarsi a tutto e lentamente riescono ad assorbire qualsiasi insegnamento gli venga impartito.

Ecco perché non è poi così complicato fargli capire che usare la lettiera è una necessità e una sana abitudine alla quale occorre abituarsi.

Per ottenere questo risultato potrebbe però servire pazienza e un po’ di allenamento. Talvolta infatti i gatti imparano in pochissimo tempo ad usare la lettiera, ma in alcuni casi c’è bisogno di pazienza e di avere un pizzico di serenità nell’insegnare al micio questa importante fase della sua igiene personale.

Quali passi seguire per aiutare il felino a capire che la lettiera è veramente necessaria? Quali sono i metodi migliori per far avvicinare il gatto alla lettiera?

Questo è ciò che cercheremo di scoprire nelle righe che seguono.


#1 Scegli una lettiera delle giuste dimensioni

Il primo aspetto da non sottovalutare è quello di scegliere una lettiera delle giuste dimensioni, all’interno della quale il gatto sia comodo e dove non faccia fatica ad entrare.

All’inizio è meglio optare per una lettiera senza coperchio, di modo che per il gatto sia più semplice fare ingresso all’interno, ma la cosa più importante è che la lettiera non sia troppo piccola.

Considerate che le lettiera piccole che trovate in commercio sono per lo più pensate per i viaggi o per i cuccioli di piccola età.

Meglio optare per un modello sufficientemente ampio, che abbia una larghezza di almeno 40 cm, come l’esempio che vi lascio qui di seguito:

ARQUIVET Toilette per gatti - Hydra - Toilette per gattini o animali...
  • Realizzato con plastica di alta qualità
  • Bordo ideale in modo che la sabbia non fuoriesca dal vassoio
  • Facile da usare e da pulire
  • Misura: 43 x 31 x 12 cm
  • Assortimenti di colori. I colori sono serviti a caso, in base alla disponibilità

#2 Tieni la lettiera in un luogo tranquillo

La lettiera va posizionata in un luogo abbastanza tranquillo della casa, dove il gatto possa fare i suoi bisogni indisturbato.

Evita i luoghi troppo frequentati e dove passa parecchia gente e tieni lontano la lettiera dagli elettrodomestici o da qualsiasi fonte di rumore. Tieni poi sempre la lettiera lontana dal cibo: il gatto non ama fare i bisogni vicino al luogo in cui mangia.

Facendo ciò, darai modo al gatto di abituarsi ad usare la lettiera in maniera più veloce e tranquilla.


#3 Scegli la giusta sabbia

Non tutti i gatti sono uguali e sul mercato esistono centinaia di modelli diversi di sabbia che offrono diversi vantaggi. I gatti però sono animali molto schizzinosi e potrebbe anche accadere che non apprezzino in maniera particolare un tipo di lettiera.

Non lasciarti abbattere da possibili fallimenti e cerca di cambiare tipo di lettiera fino a quando non troverai la sabbia perfetta per il tuo gattino.


Quale contenitore scegliere come lettiera?

Il primo passo del processo è assicurarsi di aver scelto il contenitore giusto per le dimensioni del gatto e di averlo posizionata in modo strategico, lontano dalle ciotole del cibo e dell’acqua o da qualsiasi altra superficie che potrebbe indurlo ad usarla in modo scorretto.

Quale tipo di lettiera scegliere? È anche importante scegliere la giusta lettiera. L’opzione migliore sarebbe un contenitore piatto con pareti basse e una rampa d’ingresso che permetta al gatto di entrare senza problemi (in questo modo non si sentirà intrappolato all’interno).

E poi?

Una volta scelto il posto perfetto, è il momento di introduci il tuo gatto.

Mettilo nel contenitore o convincilo a farci ingresso con qualche ciotola. Di solito i gatti sono animali curiosi ed è probabile che inizierà ad annusare e perlustrare la zona. L’idea è che veda che questo posto ha l’odore di casa (quindi non vuoi che abbia brutte esperienze)

Che altro?

In alcuni casi potrebbe essere necessario provare diverse lettiere fino a trovare quella che piace al tuo animale (sarà più comoda per lui).

Questo processo è in genere più facile con i gattini perché sono più adattabili dei gatti adulti.


Come insegnare ad un gattino a fare i bisogni nella lettiera?

Se hai appena portato a casa il tuo primo gattino o hai adottato un animale anziano, potrebbe volerci del tempo perché si abitui al nuovo ambiente – ma sii paziente e non arrenderti

Il modo migliore è posizionare la lettiera in una zona dove lui possa trovarla facilmente, ma che sia anche abbastanza appartata. Se possibile, tenetelo confinato in una stanza con la sua lettiera e la ciotola di cibo e acqua finché non inizierà a prenderci confidenza.

Iniziate a pulire tutti gli bisogni che il gattino può aver fatto (non preoccupatevi se lo beccate ancora a fare la sua attività al di fuori della lettiera), e premialo con molti elogi e un bocconcino quando la usa con successo.


Quanto tempo occorre per abituare un gatto alla lettiera?

Questo dipenderà dall’età e dalla personalità del tuo gatto. Qualora dovesse aver già fatto i suoi bisogni nella lettiera, è una buona idea pulire immediatamente in modo da aiutarlo ad associare l’uso della lettiera a qualcosa di positivo (la pulizia)

Alcuni gatti ci mettono più tempo di altri, ma la pazienza è la chiave! Con tanto amore e sostegno da parte della sua nuova famiglia Il vostro animale domestico ci prenderà la mano.


Cosa fare se il gatto sporca fuori dalla lettiera?

Se il tuo gatto inizia a fare i suoi bisogni fuori dalla lettiera, devi scoprire il motivo che lo spinge a comportarsi in questa maniera, poiché solitamente dietro ad un comportamento errato di un gatto si nasconde sempre una ragione.

Le ragioni più comuni sono lo stress (causato da un cambiamento di routine o di ambiente) o la malattia.

I gatti possono anche sporcare se hanno dei dolori alle zampe, il che di solito è causato da qualcosa che si è incastrato sulle loro zampe, come pezzi di ghiaia o vetro che deve essere rimosso.

Se sai che il tuo gatto è sano e non ci sono motivi per il suo comportamento anomalo, potrebbe essere il momento di introdurre una nuova lettiera. Quella che usava prima era probabilmente scomoda o la posizione del suo ingresso non era ideale per le esigenze del gattino.

Qualora dovesse fare i suoi bisogni fuori dalla lettiera, è possibile usare un detergente enzimatico sui bisognini per aiutare a rimuovere le macchie e scoraggiare il vostro animale domestico di usare di nuovo lo stesso posto.

Lo si trova semplicemente su Amazon e vi lascio un link qui di seguito.

Sale
Simple Solution Extreme Elimina Macchie e Odori per Cani - 945 ml
  • ESTREMAMENTE EFFICACE - Simple Solution Extreme Stain and Odour Remover è tre volte più forte del nostro normale smacchiatore e rimuove gli odori, eliminando più rapidamente i pasticci più difficili di cani e gatti
  • ELIMINA ODORI E MACCHIE - Scoraggia le marcature ripetute con la nostra formula professionale a base di pro-batteri ed enzimi, che disgrega ed elimina le macchie e gli odori
  • RESISTENTE E SICURO SULLE SUPERFICI - Rimuove le macchie e gli odori di gatto, come urina, feci e vomito, da moquette, tappezzeria, biancheria da letto, giocattoli in tessuto, indumenti e altre superfici domestiche sicure per l'acqua
  • DURO SULLE MACCHIE, NON SULLA FAMIGLIA - Sicuro per i bambini e gli animali domestici se usato secondo le istruzioni
  • NUOVO SPRUZZATORE MULTIFUNZIONALE BREVETTATO - Ora è stato progettato con un nuovo spruzzatore brevettato con ugello 3 in 1 (schiuma, nebbia e getto)

Esistono spray che possano attirare i gatti nella lettiera?

Sì, ci sono diverse marche di spray e profumi che possono incoraggiare il vostro animale a fare i bisogni nella lettiera piuttosto che sul pavimento. Occorre acquistare un particolare tipo di spray, che attirare il gatto all’interno della lettiera.

Vi lascio un esempio qui di seguito.

Spray all’erba gatta, 200 ml
  • Delizioso odore di erba gatta per stimolare il gatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *